Regolamento UE 2016/679

Gentile Socio,

desideriamo informarLa che i dati personali da Voi forniti ovvero altrimenti acquisiti nel corso del rapporto, formeranno oggetto di operazioni dì trattamento nel rispetto del Regolamento UE 679/2016 – GDPR e degli obblighi di riservatezza cui è ispirata l'Associazione no profit denominata "Società Italiana di Anatomia patologica e di Citopatologia Diagnostica S.I.A.P.E.C.. Secondo il Reg. UE 679/2016, tale trattamento sarà improntato ai principi di correttezza, liceità e trasparenza e di tutela della Sua riservatezza e dei Suoi diritti.

 

  1. Finalità Del Trattamento

I dati da Lei forniti verranno trattati esclusivamente per le finalità e gestione del rapporto in qualità di Socio, nello specifico:

  • potranno essere trattati per inviarLe comunicazioni sulle iniziative formative, convegni e congressi e progetti organizzati dall’Associazione no profit denominata "Società Italiana di Anatomia patologica e di Citopatologia Diagnostica – S.I.A.P.E.C. , previo consenso;
  • per promuovere l’avanzamento delle conoscenze e lo sviluppo delle tecnologie diagnostiche nel campo dell’anatomia e istologia patologica e di citologia diagnostica;
  • per ricevere comunicazioni e/o convocazioni (assemblea, riunioni, meeting);
  • per promuovere l’aggiornamento scientifico e professionale dei Soci attraverso programmi annuali di attività formativa ECM, nonché attraverso la stampa di periodici e pubblicazioni;
  • per collaborare con gli organi amministrativi e di governo, locali e nazionali, e con le Autorità sanitarie nell’elaborazione di norme concernenti l’ambito dell’Anatomia ed Istologia Patologica e della Citopatologia Diagnostica;
  • per promuovere l’elaborazione di Linee Guida per l’attività diagnostica e gestionale;
  • per promuovere il coordinamento e lo sviluppo delle unità operative di Anatomia ed Istologia Patologica e Citopatologia Diagnostica in ambito regionale e nazionale;
  • per promuovere protocolli di studio, ricerche di studio finalizzate anche in collaborazione con altre società e organismi scientifici;
  • per patrocinare la costituzione di gruppi di studio con interessi culturali specifici di settore;
  • per promuovere la ricerca e la cultura relativa alla sicurezza nei laboratori di Anatomia ed Istologia Patologica e Citopatologia Diagnostica;
  • per stabilire rapporti di collaborazione anche a livello internazionale con altre Federazioni o Società operanti nel campo dell'Anatomia Patologica;
  • per tutte le attività in capo all’Assemblea Societarie.

 

  1. Modalità Del Trattamento

I vostri dati saranno trattati dagli organi dell’Associazione e/o eventuali collaboratori, consulenti nominati Responsabili in esterno, società incaricate per espletamento dell’attività designate  con strumenti cartacei e/o informatizzati idonei a garantirne la sicurezza e riservatezza, e non saranno diffusi. Specifiche misure di sicurezza sono osservate per prevenire la perdita dei dati, usi illeciti o non corretti ed accessi non autorizzati. Il trattamento potrà comprendere tutte le operazioni o complesso di operazioni di raccolta, registrazione, organizzazione, conservazione, consultazione, elaborazione, modificazione, selezione, estrazione, raffronto, utilizzo, interconnessione, blocco, cancellazione, distruzione dei dati,  necessarie al trattamento in questione.

 

  1. Conferimento

Il conferimento dei Vostri dati è strettamente necessario ai fini dell'ammissione all’Associazione no profit denominata "Società Italiana di Anatomia patologica e di Citopatologia Diagnostica – S.I.A.P.E.C., ed è altresì obbligatorio per l'adempimento degli obblighi di legge. Pertanto, il mancato conferimento dei dati comporta l'impossibilità di iscrizione all’Associazione.

 

  1. Comunicazione

I dati possono essere comunicati al Ministero della Salute, consulenti (fiscale, legale ecc.) enti di certificazione, fornitori, enti pubblici e/o privati per gli adempimenti di legge in riferimento alle finalità indicate nello statuto art. 5.

Inoltre comunichiamo per la gestione segretariale ed amministrativa dell’ Associazione no profit denominata "Società Italiana di Anatomia patologica e di Citopatologia Diagnostica – S.I.A.P.E.C., è stata nominata la Siapec Servizi S.r.l..

 

  1. Diritti Dell’interessato

Vi informiamo che la Legge Vi riconosce i diritti di cui  agli artt. 15[1], 16, 17, 18, 20 e 21 del GDPR (es. di ottenere la conferma dell'esistenza o meno dei propri dati, la cancellazione dei dati trattati in violazione di legge, l'opposizione per motivi legittimi al loro utilizzo) che potrete esercitare scrivendo al Titolare del trattamento anche utilizzando l'indirizzo di posta elettronica privacy@siapec.it.

 

  1. Conservazione

Per quanto riguarda il periodo di conservazione del dato, così come previsto all’art.15, comma 1 lettera d), che i vostri dati verranno conservati per i periodi previsti dalla legge in materia.

 

[1] Ai sensi dell’art. 15 del Regolamento Europeo 679/2016:

1. L’interessato ha il diritto di ottenere dal titolare del trattamento la conferma che sia o meno in corso un trattamento di dati personali che lo riguardano e in tal caso, di ottenere l’accesso ai dati personali e alle seguenti informazioni:

a) le finalità del trattamento;

b) le categorie di dati personali in questione;

c) i destinatari o le categorie di destinatari a cui i dati personali sono stati o saranno comunicati, in particolare se destinatari di paesi terzi o organizzazioni internazionali;

d) quando possibile, il periodo di conservazione dei dati personali previsto oppure, se non è possibile, i criteri utilizzati per determinare tale periodo;

e) l’esistenza del diritto dell’interessato di chiedere al titolare del trattamento la rettifica o la cancellazione dei dati personali o la limitazione del trattamento dei dati personali

f ) il diritto di proporre reclamo a un’autorità di controllo;

g) qualora i dati non siano raccolti presso l’interessato, tutte le informazioni disponibili sulla loro origine;

h) l’esistenza di un processo decisionale automatizzato, compresa la profilazione di cui all’articolo 22, paragrafi 1 e 4, e, almeno in tali casi, informazioni significative sulla logica utilizzata, nonché l’importanza e le conseguenze previste di tale trattamento per l’interessato.

2. Qualora i dati personali siano trasferiti a un paese terzo o a un’organizzazione internazionale, l’interessato ha il diritto di essere informato dell’esistenza di garanzie adeguate ai sensi dell’articolo 46 relative al trasferimento.

3. Il titolare del trattamento fornisce una copia dei dati personali oggetto di trattamento.

In caso di ulteriori copie richieste dall’interessato, il titolare del trattamento può addebitare un contributo spese ragionevole basato sui costi amministrativi. Se l’interessato presenta la richiesta mediante mezzi elettronici, e salvo indicazione diversa dell’interessato, le informazioni sono fornite in un formato elettronico di uso comune.

4. Il diritto di ottenere una copia di cui al paragrafo 3 non deve ledere i diritti e le libertà altrui