LA BIOPSIA LIQUIDA IN ANATOMIA PATOLOGICA

dal 24-05-2021 al 24-05-2021


Scarica Programma   Altri allegati

La caratterizzazione dei marcatori predittivi di risposta ai trattamenti a bersaglio molecolare come EGFR, BRAF, KRAS, ALK, ROS1, RET ed NTRK è di cruciale importanza per la definizione del migliore percorso diagnostico per i pazienti affetti da tumore del polmone non a piccole cellule e da altri tumori solidi. La possibilità di procedere alla definizione dello stato mutazionale dei marcatori di cui sopra non solo a partire dal DNA genomico (gDNA) estratto dai tessuti, ma anche dagli acidi nucleici circolanti (ctDNA e ctRNA) è uno dei temi che richiede maggiore conforto e discussione in questo momento storico. Alla luce dell’incremento delle possibilità tecnologiche, una riflessione importante sul valore clinico di tali opportunità diventa importante per la definizione di percorsi diagnostici condivisi, volti alla capitalizzazione delle opzioni terapeutiche a bersaglio molecolare disponibili in pratica clinica per i pazienti affetti da tumori solidi in stadio avanzato.

 

CLICCA QUI PER ISCRIVERTI E VISUALIZZARE MAGGIORI DETTAGLI